Cosa fare in vacanza in Umbria con la famiglia

  • Home
  • Blog
  • Cosa fare in vacanza in Umbria con la famiglia
vacanza in umbria con la famiglia

Cosa fare in vacanza in Umbria con la famiglia

Stai organizzando la tua vacanza o semplicemente un breve week end con la famiglia e hai deciso di visitare l’Umbria ma non sai cosa fare in vacanza con la famiglia?
La prima cosa che possiamo suggerirti è dove soggiornare. Dipende molto dalle città che vuoi visitare, ma sicuramente se la tua vacanza è mediamente lunga (oltre 4 giorni), consigliamo di prenotare una struttura nella zona tra Assisi e Perugia in modo di avere molte città vicino senza dover fare troppa strada.
Adesso mettiti comodo e proviamo a darti qualche suggerimento per poter trascorrere le giornate e godere le bellezze di questa magnifica regione.

Indice

  • Visite culturali
  • Visite enogastronomiche
  • Attività all’aperto
  • Laboratori

Visite Culturali

Una cosa a cui non si può rinunciare in Umbria è proprio la visita delle città e dei siti storici dell’Umbria. Non possiamo non segnalarvi la Basilica di San Francesco di Assisi. Per avere informazioni sugli orari e su molto altro, potete visitare il sito ufficiale della Basilica di San Francesco . Se invece vi piacerebbe conoscerne la storia e i segreti potete prenotare un tour di Assisi con una guida ufficiale.

Altre città che consigliamo di visitare sono Perugia, con una storia tutta da conoscere, Spello, città famosa per le infiorate, Gubbio un bellissimo borgo medievale perfettamente conservato e Orvieto conosciuto in tutto il mondo per il Duomo. Queste sono solo le città principali che consigliamo per chi viene la prima volta in Umbria, poi naturalmente c’è molto altro.

Visite Enogastronomiche

In Umbria si mangia e si beve bene, e questa è una delle cose da fare in Umbria con la famiglia! Se siete in Umbria con i vostri bambini, consigliamo la visita ad una fattoria dove poter vedere da vicino gli animali, conoscere un modo tanto affascinante per i bambini e assaggiare prodotti genuini del nostro territorio.

Da non perdere anche una visita ad un frantoio. L’olio è uno dei prodotti locali più conosciuti ed esportati. L’altissima qualità e la produzione ancora artigianale, fanno dell’olio umbro uno dei migliori al mondo. La visita ad un frantoio locale, ti permetterà di conoscere le tecniche per la produzione e di assaggiare i diversi tipi di olio prodotto.

Se i vostri ragazzi sono invece un pochino più grandi, consigliamo la visita ad una delle tantissime cantine dell’Umbria. L’area più conosciuta è sicuramente quella del Sagrantino, dove potete trovare numerose cantine ad accogliervi per una visita con degustazione. Magari potete abbinare la visita con una passeggiata a cavallo con l’esperienza della passeggiata in carrozza tra le vigne.

Attività all’aperto

L’Umbria è conosciuta per essere il cuore verde d’Italia proprio perchè ci sono tantissimi spazi verdi, colline e montagne dove poter fare molte attività. Con la famiglia se cercate qualcosa di particolare, potreste anche provare a fare la caccia al tartufo. Una passeggiata tra i boschi alla ricerca del prezioso tubero, molto frequente in Umbria.
Passeggiate nei sentieri o giri in bicicletta, sono all’ordine del giorno. Ovunque potete fare splendidi giri per immergervi nella natura. Consigliamo anche per i più piccoli, la passeggiata dell’acquedotto romano a Spello. Una passeggiata che da Spello, porta al paesino incastonato nel monte Subasio che si chiama Collepino. L’ultimo tratto della passeggiata un po’ ripido in salita, ma arrivati in cima vale veramente la pena.

Laboratori

Artigiani, maestri e operatori vi accoglieranno a braccia aperte. A Deruta, città famosa per la ceramica, sarà possibile fare laboratori con un maestro per imparare l’arte della ceramica e della pittura.
Da non perdere assolutamente i mestieri medievali di Bevagna. Nel piccolo borgo medievale vengono riprodotti dei mestieri al tempo del medioevo e su prenotazione sarà anche possibile partecipare a laboratori di diversa natura. Potete vedere facilmente il programma nel sito ufficiale dell’associazione dei mestieri medievali di Bevagna. A Perugia, nel centro storico merita una visita al Laboratorio del vetro Moretti Caselli, unico nel suo genere.